Vacanze sulle Dolomiti del Brenta

Comano Valle Salus, tra il Lago di Garda e le Dolomiti del Brenta, è l’unica “Riserva della Biosfera” Unesco in Trentino Alto Adige, un paradiso fra terme e natura


Di Silvana Benedetti

5 milioni di alberi, 17 mila ettari di verde, di cui 12300 ettari di bosco e 4700 ettari di pascolo, 1 milione di tonnellate di CO2 assorbita ogni anno, 700 mila tonnellate di ossigeno rilasciato ogni anno, 26 milioni kWh di energia pulita prodotta ogni anno in valle da fonti rinnovabili, di cui 19 milioni kWh di provenienza idroelettrica, 7,2 milioni kWh di energia da fotovoltaico. Questi sono i numeri con cui la Comano Valle Salus, situata tra il Lago di Garda e le Dolomiti del Brenta, unica “Riserva della Biosfera” Unesco in Trentino Alto Adige, racconta ai visitatori la sua anima  e la sua essenza green.

 Dolomiti del Brenta

LE TERME DI COMANO

Ma va da sè che più dei numeri vale l’esperienza diretta! Centro Termale di eccellenza, unico in Europa per la cura delle malattie della pelle per grandi e, soprattutto piccini (che curano con successo la dermatite atopica), Comano, nelle Dolomiti del Brenta, è un paradiso adatto a ogni età e soprattutto alle famiglie, per lo straordinario repertorio di proposte, per fare stare insieme genitori e figli, riscoprire la bellezza delle cose semplici, recuperando gesti dimenticati, lenti, armoniosi, come accarezzare una capretta o un coniglio, spazzolare un cavallo, impastare il pane, immergersi nella storia, nelle fiabe, nei castelli, vedere l’alba in una malga, vivere la natura con l’avventura e il gioco. Per i bimbi, già dagli otto mesi di vita, se hanno problemi di dermatite atopica (affezione che colpisce un milione di bambini in Italia e uno su due sotto ai 5 anni) le Terme di Comano offrono una cura completamente naturale, sicura e senza effetti collaterali, poiché l’acqua termale cura la dermatite atopica, senza farmaci. Il 28 e 29 maggio, tornano le Giornate della Dermatite Atopica, con check-up dermatologico gratuito per i bambini alla loro prima volta alle terme e sessione di consulenza ai genitori. Info su www.termecomano.it

Con la speciale formula Comano Junior ogni giorno il divertimento si scatena in compagnia dello staff di animatori. Insieme a Gino, lo scoiattolo mascotte, adorato dai piccoli ospiti.  Le attività da fare e le cose da scoprire sono davvero tante e si possono fare in compagnia, attraverso le escursioni organizzate, oppure in perfetta autonomia.

SENTIERI PER PICCOLI CAMMINATORI

I Sentieri dei Piccoli Camminatori prendono il via da giugno a settembre.  Non solo infatti si potrà camminare tra la natura e gli allestimenti delle fiabe che incastonano il percorso ma, una volta a settimana, ci saranno veri e propri momenti “a sorpresa” che si incontreranno via via, in cui le fiabe prenderanno vita , con attori che sbucando dal bosco incanteranno i piccoli trasportandoli in un mondo fatto di magia e emozione.

Dolomiti del Brenta

CAMPING, CLIMBING E PONTI TIBETANI

Dolomiti del Brenta L’esperienza del camp, dell’avventura, del cavarsela come piccoli Indiana Jones, in un piccolo borgo a 750 metri s.l.m., a pochi passi dalle Terme di Comano, nel verde della natura, le Dolomiti del Brenta che proteggono e a contatto con la storia delle palafitte di Fiavè accanto ai laghi di Tenno e Garda: un’ esperienza avventura fantastica per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni, da giugno a settembre e, nel mese di agosto, aperti anche all’intera famiglia. Parola d’ordine: divertimento, cultura, natura e esperienze con gli amici. Tra le attività: la costruzione di un campo tendato, l’utilizzo di attrezzature base per l’outdoor, il reperimento dei materiali e la creazione di un bivacco, escursioni in ambiente naturale, l’accensione di un fuoco, e persino la costruzione di una zattera, E ancora, archeologia sperimentale, la visita sito palafitticolo di Fiavè. www.adventureacademy.it

IL MUSEO DELLE PALAFITTE PATRIMONIO DELL’UMANITA’

I bambini adorano immergersi nella storia del passato, se si sa accompagnarli coi linguaggi del racconto e del gioco. Il sito palafitticolo di Fiavè, patrimonio dell’Umanità Unesco, dove sopravvivono i resti di villaggi di oltre quattromila anni fa, e in particolare il Museo delle Palafitte con la sua collezione di stoviglie, utensili da cucina e strumenti da lavoro, unica in Europa, è un’occasione di divertimento puro (oltre che di apprendimento). Per tutta l’estate fervono laboratori e attività per le famiglie, spettacoli teatrali per immergersi direttamente nell’era del bronzo e entrare nei modi di vivere degli uomini primitivi. Ingresso gratuito con la Trentino Guest Card.

Dolomiti del Brenta