Portovenere da un’antica imbarcazione

Ancora pochi posti per salire a bordo de la Zigoela il 17 agosto. Portovenere vista dal mare, in occasione della Madonna Bianca, rievocazione storica con il paese interamente illuminato


Redazione

La magnifica Portovenere, perla del Golfo dei Poeti, a pochi minuti da La Spezia e dalle favolose Cinque Terre, per una notte diventa ancora più magica e suggestiva. Accade il 17 agosto 2016, in occasione di un evento unico organizzato a Portovenere: la Madonna Bianca. Si tratta della rievocazione di un miracolo del 1399 e chi avrà la fortuna di assistere, potrà ammirare il paese interamente illuminato, in una cornice spettacolare, soprattutto vista dal mare. L’occasione, sostenuta e segnalata anche da noi di buonviaggioitalia.it (che abbiamo vissuto in prima persona l’esperienza della navigazione su questa imbarcazione), è offerta da la Zigoela,  antico leudo a vela latina, fra le imbarcazioni tipiche della cultura del Mar Ligure.

In occasione della Madonna Bianca, la Zigoela offre l’opportunità di godersi lo spettacolo dal mare, tra le luci e le stelle del golfo, vivendo in prima persona l’esperienza di navigare su una storica  imbarcazione, gustare un apericena tipico a bordo, e naturalmente, godersi lo spettacolo di Portovenere completamente illuminata.

Un esempio perfetto di turismo esperienziale, per vivere emozioni e renderle indelebili, condividendo un momento unico fra amici o in dolce compagnia.

INFORMAZIONI:

ESCURSIONE PER LA MADONNA BIANCA A BORDO DE LA ZIGOELA

Data: 17 agosto 2016
Partenza alle 17:00
Rientro alle 22:30
Previsto un apericena a bordo
Imbarco presso Assonautica, alla passeggiata Morin a La Spezia.
Costo 80,00 €
Prenotazioni entro lunedì 15.08
Passeggieri a bordo: massimo 15
CONTATTI: www.lazigoela.it – info@lazigoela.it

LA ZIGOELA:

E’ un’ imbarcazione storica, un antico leudo a vela latina, tipica della cultura del Mar Ligure. La sua origine si perde nel tempo. Era adibita fondamentalmente al trasporto di merci varie nel Mar Mediterraneo, in particolare nel quadrilatero Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica. Capace di operare sia in alto mare sia a pochi metri dalla spiaggia, sin dall’antichità, lo scafo del leudo ha permesso un facile approdo anche in assenza di porti. Sono pochissimi, attualmente, gli esemplari ancora in navigazione nel Mediterraneo e la Zigoela è fra questi.