TTG Rimini, ecco le Regioni più apprezzate del 2016

Travel Appeal ha analizzato un anno di dati e recensioni dei grandi canali specializzati del turismo online, per premiare le Regioni italiane più gradite al TTG Rimini 2016


di Alessandro Tavilla

La Basilicata ha la migliore reputazione turistica digitale del 2016. Detta così questa frase può suscitare diverse domande, la prima delle quali posta per comprenderne meglio il significato. Per farlo bisogna addentrarsi negli infiniti meandri dei canali turistici online, fatti di offerte, prenotazioni, recensioni e risposte varie riguardanti località e strutture di ogni tipo.

L’ANALISI SUL TURISMO ITALIANO DI TRAVEL APPEAL

Lo ha fatto Travel Appeal, una startup che dal 2013 si è inserita nel mondo della comunicazione digitale, analizzando milioni di big data nel settore del turismo. Essa ha esaminato tutta la mole di informazioni raccolte tramite un sistema approntato sulla base di un algoritmo. Ciò ha concesso di monitorare tre canali specializzati online, Tripadvisor, Booking e Expedia, scandagliando ben 110.271 strutture ricettive, 6 milioni e mezzo circa di recensioni e quasi 27 milioni di opinioni, risposte e conversazioni rilevate. Il periodo preso in esame è stato di un anno, dall’Ottobre 2015 all’Ottobre 2016, alla fine del quale Travel Appeal ha premiato le Regioni italiane distintesi nei diversi settori, in occasione del TTG Rimini Incontri, la grande e prestigiosa Fiera del Turismo svoltasi nella città romagnola dal 13 al 15 Ottobre.
Dallo studio è emerso che il “sentiment complessivo”, ossia la soddisfazione generale degli ospiti in Italia, valutata su tutti i canali di ricettività, è dell’82,4%, con una distribuzione più o meno uniforme del gradimento tra Nord, Centro e Sud, con quest’ultimo territorio leggermente superiore (83%).
Per stabilire questi parametri, sono stati valutati i riscontri su diversi aspetti, oltre a quello generale: pulizia, accoglienza, posizione, ristorazione, servizi, camere, internet/wifi, costi. Tutti elencati in maniera decrescente, in quanto a gradimento, con gli unici casi dei servizi internet e dei costi risultati in media di qualità insufficiente e da migliorare.

Basilicata premiata al TTG Rimini
LE REGIONI PREMIATE 

E la scansione di tutta questa ondata di opinioni ha fatto scaturire le diverse classifiche stilate dal team di Travel Appeal, e quindi la relativa consegna dei premi dedicati. Il primo dei quali, come anticipato, assegnato alla Basilicata, prima per “sentiment positivo” generale con l’86,8%, seguita sul podio dalla Valle D’Aosta (86,1%) e dal Trentino (85,9%), e a ruota da Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Sicilia.
Ma per arrivare a concludere questa lunga opera di analisi serve certamente anche una cospicua mole di giudizi. Ecco perché è stato previsto pure un riconoscimento per chi ha ricevuto il maggior numero di recensioni. Qui è stata la Lombardia a fregiarsi del primato, dall’alto delle sue 976mila opinioni ricevute nei grandi portali del web, tallonata da Veneto, Toscana, Lazio, Sicilia ed Emilia-Romagna.

IL GRADIMENTO DEGLI STRANIERI

Turismo stranieri a TTG Rimini Tutte località ambite anche dagli stranieri, ovviamente, data la preziosità e varietà di ogni angolo della nostra Penisola. Un mercato, quello estero, che offre due punti di vista. Da un lato quello numerico sulla quantità di recensioni ricevute, giunte maggiormente da Germania, Francia, Inghilterra e Svizzera. Dall’altro quello di gradimento, che invece ci fa apprezzare in misura superiore da argentini, brasiliani, russi, spagnoli, britannici e statunitensi, relegando più in basso tedeschi e francesi.
Ed è l’Umbria la regione più amata dai turisti venuti da oltralpe. Con il suo 84,6% di “sentiment” positivo precede la Basilicata e la Valle D’Aosta, nonché Trentino, Marche, Campania, Sicilia, Calabria, Abruzzo e Piemonte, tutte distanziate di pochi decimi di punti percentuale.

PREMI SPECIALI E LE ATTRAZIONI PIU’ APPREZZATE

Tornando a considerare i dati in Generale, vagliando il flusso turistico sia casalingo che non, il Trentino (92,3%) ha ottenuto il premio come Regione più accogliente per gli ospiti, mentre il Lazio (55,7%) quello per la migliore connettività, riguardante il collegamento internet all’interno delle strutture, uno dei pochissimi punti deboli di tutto il settore.
Mentre, Abruzzo e Toscana si sono meritate due Menzioni Speciali. Il primo come Regione più promettente, la seconda per aver mostrato la migliore esperienza enogastronomica.
E in ogni Regione ci sono opere d’arte, scenari naturali e monumenti che fanno dell’Italia e dei suoi territori eterogenei un concentrato di attrazioni infinite. Travel Appeal ha studiato anche il gradimento di queste.

Sono i Bronzi di Riace ad ottenere il picco di apprezzamento, soddisfacendo il 92% dei visitatori, capeggiando una classifica che vede, a seguire, altri pezzi della storia del nostro Paese, quali Piazza del Campo a Siena, la Basilica di San Francesco d’Assisi, il Duomo di Milano, i Sassi di Matera, il Teatro alla Scala, la Valle dei Templi ad Agrigento, la Mole Antonelliana, la Basilica di San Pietro, il Duomo di Firenze.
Sono solo alcuni degli incalcolabili siti che offre il turismo italiano che, da questa meticolosa ricerca di Travel Appeal e dai premi assegnati al TTG Rimini, esce con delle grandi certezze, ma anche con la consapevolezza delle proprie potenzialità e della lunga strada che ancora si deve percorrere per rendere sempre più attraenti e accoglienti le nostre Regioni.