Aeroporto Milano Bergamo. Italy loves food

Italy loves food è la nuova area dell’aeroporto Milano Bergamo che consente ai viaggiatori di incontrare le tipicità italiane e i vini della Franciacorta


Di Debora Bergaglio

Con le gambe sollevate sul trolley per riposare gli arti, scrivo, leggo e osservo, rivolta verso le piste di decollo dell’aeroporto Milano Bergamo, il terzo aeroporto lombardo, patria dei voli low cost. Gli annunci vocali segnalano la partenza dei voli per Pantelleria e Ibiza – agosto sta per terminare, ma la gente ha ancora tanta voglia di partire, ed io sono fra quelli.

Bevo un sorso d’acqua e penso a questo aeroporto straordinario, così cambiato rispetto all’ultima volta che sono passata di qui. Prima di giugno 2016, infatti, questa sorta di vetrina sui sapori e i vini italiani non c’era. Ora mi guardo intorno e mi accorgo che tutto è costruito intorno alle tipicità ed eccellenze enogastronomiche del Bel Paese. Expo 2015 ha lasciato un segno tangibile, inaugurando un’area, all’interno dell‘aeroporto Milano Bergamo, in cui l’esperienza del viaggio e l’italianità sono esaltati in tutti i loro aspetti, e ogni cosa è pensata per chi viaggia. Dalle poltrone massaggianti alle torrette per ricaricare i dispositivi mobili, dalla libreria all’estetista e al parrucchiere per viaggiare sempre in ordine.

https://www.buonviaggioitalia.it/c43-expo2015/cosa-restera-di-expo-2015

Informandomi meglio vengo a sapere che questo spazio si chiama “Italy loves food” ed è collocato nel terminal partenze, nella piazzetta Ilario Testa. In effetti sembra quasi di visitare un centro storico, e trovare un fast food è un’impresa ardua, fortunatamente! Un grande bancone circolare promuove i vini della Franciacorta, di fronte una prosciutteria presenta un altro modo di pensare al panino, con salumi di qualità e marchio made in Italy. Dall’altro lato un angolo dedicato alla pasta, con i condimenti tipici regionali. McDonald e Mc Cafè non potevano certo mancare, ma in questo contesto sembrano quasi stonare, soli soletti in mezzo al trionfo dei sapori tipici italiani e all’esaltazione dello slow food anche in un contesto come questo.

All’aeroporto di Milano Bergamo non manca proprio niente, nemmeno la vista sulle Alpi, che sto ammirando mentre scrivo. Et voilà, il viaggio si fa esperienza, e anche la permanenza qui per qualche ora può trasformarsi in un’occasione per sorseggiare un buon calice di Franciacorta, gustare un piatto di pasta cucinato a regola d’arte, degustare i salumi italici, la pasticceria, o magari acquistare un libro per occupare in modo intelligente ed utile i tempi di attesa per il prossimo volo.

Bene. Ora che ho riposato un poco gambe e schiena grazie alla poltrona massaggiante, vado a mangiare un boccone prima del volo. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Buon volo!

INFORMAZIONI SU ITALY LOVES FOOD

“Italy loves food” si fregia della partnership del Consorzio Franciacorta, di Parmigiano Reggiano, ed è presidio di Slow Food e di East Lombardy nell’ambito del progetto “Lombardia Orientale 2017 – Regione Europea della Gastronomia”. In tal senso l’Aeroporto di Milano Bergamo diventa una vetrina privilegiata di specialità esclusive e dell’alta qualità in cucina rappresentata da chef e ristoratori di prestigio.