Le Cinque Terre nel bicchiere

Di Debora Bergaglio, foto di copertina di Tommaso Malfanti Ph

La Liguria ama i suoi vini.
E lo sta dimostrando impegnandosi nel far conoscere i vini autoctoni. Ma quanto i turisti che visitano, per esempio, le famosissime Cinque Terre, conoscono i vini del territorio?
Secondo molti operatori del settore i visitatori che accorrono da tutto il mondo per ammirare i cinque borghi medievali (Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, Monterosso) non conoscono i vini locali e sono molto più interessati al paesaggio che a tutto il resto.

buonviaggioitalia_cinqueterre
BERE E MANGIARE IL TERRITORIO

Ecco quindi che, seduti in un bel ristorantino con vista mare della riviera, può capitare che il cliente ordini un vino che non ha nulla a che fare col territorio. E’ certamente una sua libera scelta ordinare il vino che preferisce, ma se quella persona ordina un vino di un’altra Regione perchè non conosce affatto i vini che provengono da quelle terre accarezzate dal sole, dall’aria marina e protette dai muretti a secco, allora è un vero peccato, poiché non si sta vivendo fino in fondo il paesaggio, e non capirà il senso di quella terra e della sua gente.

UNA VITICOLTURA EROICA

buonviaggioitalia_cinqueterreRestiamo nelle Cinque Terre. Basta voltarsi lasciandosi il mare alle spalle per restare stupiti di fronte a montagne disegnate da vigneti e solcate da monorotaie a cremagliera (foto).

Pareti scoscese che finiscono in mare, con una verticalità a volte impressionante, che da l’idea della fatica e dell‘ingegno dei viticoltori e di tutti gli agricoltori che lavorano questo territorio di rara bellezza, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Qui si coltivano i vitigni autoctoni delle Cinque Terre: il Vermentino, l’Albarola, il Bosco. Da qualche anno è possibile produrre questi vini “in purezza”, ovvero senza l’aggiunta, o con minime percentuali, di altre uve oltre a quelle principali.

Dai profumi del Vermentino fino al sapore più sapido delle altre uve, arrivando allo Sciacchetrà, il vino passito di queste terre, c’è un aspetto che mi colpisce del sapore dei vini liguri.

Fanno venir voglia di riprendere subito in mano il bicchiere e assaggiarne un altro po’. Non appesantiscono e il loro sapore, la loro gradazione alcolica, è perfettamente in armonia col paesaggio e con il suo clima.

QUALITA’ VS QUANTITA’

buonviaggioitalia_cinqueterreUna volta la vendemmia veniva fatta a mano, in piccole cassette. Oggi viene fatta ancora così, ma questi “trenini” che tanto impressionano i turisti per il ripido percorso e che hanno una velocità di 2 km/h, alleviano il lavoro di molti produttori, sollevando circa 250 kg di carico. E’ una viticoltura eroica, quella della Liguria, che va conosciuta e apprezzata, anche perché non si basa sui numeri e sulla grandi quantità, ma è “costretta” a puntare sulla qualità. E così nel bicchiere ci si ritrova il territorio, con i suoi profumi, i suoi sapori, e il vento, i fiori, le erbe, la terra a volte argillosa a volte limacciosa.

PROGETTI EUROPEI E REGIONALI

Ma come si fa a capire un territorio se non lo si conosce anche a tavola e in un buon calice di vino?

A voi la risposta. Quel che è certo è che con il Progetto “La Liguria ama i suoi vini”, sviluppato nell’ambito del PSR 2007-2013, e con manifestazioni di valore come la appena trascorsa “Liguria da bere”, la Regione e i produttori, insieme all‘Enoteca Regionale della Liguria, stanno promuovendo la conoscenza di un volto nascosto e insolito del territorio. E’ stato inoltre realizzato un gemellaggio fra l’Enoteca Regionale della Liguria e quelle del Piemonte, ovvero l’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato, l’Enoteca Regionale Acqui Terme e Vino, l’Enoteca Regionale del Roero e l’Enoteca Regionale Vini della Provincia di Torino.

Partiamo ora per questo tour insolito delle Cinque Terre fra vini, vitigni e paesaggi da lasciare senza fiato.

TOUR DELLE CINQUE TERRE FRA VINI E PAESAGGI

CINQUE TERRE, STORIE DI VIGNE SPARSE

INFO

ENOTECA REGIONALE DELLA LIGURIA
tel.fax/ 0187/677406
segreteria@enotecaregionaleliguria.it
enotecaregionaleliguria@gmail.com

TAGS
Cinque Terre, Liguria, La Liguria ama i suoi vini, Liguria da bere, vini Liguria, vini bianchi, Sciacchetrà, vini autoctoni, vitigni autoctoni, Vermentino, Vino Cinque Terre, Manarola, Riomaggiore, La Spezia, turismo Cinque Terre, Week End Cinque Terre, treni Cinque Terre, ristoranti Cinque Terre, mare, sentieri Cinque Terre, escursioni Cinque Terre, cantine Cinque Terre, prodotti tipici Cinque Terre, Levanto, Castelnuovo magra, Ca Lunae.