Itinerario con le ciaspole in Val D’Aosta

Dove andare con le ciaspole in Val D’Aosta? Un facile itinerario a Saint-Nicolais, uno dei Comuni con più ore di sole in Valle D’Aosta


Testo e foto di Vittorio Puggioni

Ci troviamo a Saint-Nicolas, uno dei Comuni con più ore di sole di tutta la Valle d’Aosta, per un facile itinerario con le ciaspole, adatto a tutti.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
Il percorso forma un anello all’interno del bosco che domina la pista di sci di fondo e che prende il nome di Bois de la Tour. Partenza e arrivo dal cartello che descrive i vari sentieri che percorrono il bosco. Il tragitto ci porterà alla sommità del bosco per poi ridiscendere dalla parte opposta.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
UN PERCORSO “BOTANICO”

Non è solo una bella escursione con le ciaspole, ma è anche un modo per approfondire la propria conoscenza sulla varietà e sulle caratteristiche delle piante che popolano il bosco, grazie alle colonnine esplicative che incontriamo in questo che è un vero e proprio percorso botanico.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
IL BELVEDERE

Prima di iniziare il percorso è doveroso fare una puntatina al Belvedere, che si trova più avanti; seguendo la strada che porta alla Chiesina, al bivio si svolta a destra per un facilissimo percorso pianeggiante nel bosco e in pochi minuti si arriva al balconcino del Belvedere.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
Vista mozzafiato su un salto verticale di 600 metri che ci separa dalla valle centrale solcata in fondo dalla Dora Baltea, mentre di fronte a noi possiamo vedere i solchi delle valli del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
E allora si va… Il sentiero parte in leggera salita fino a spianare leggermente, qui, al bivio, proseguiamo dritti fino ad uscire dal bosco per ritrovarci in un’ampia e panoramica radura, alla nostra destra il bosco, mentre a sinistra uno steccato in legno protegge il sentiero. Seguiamo il sentiero fino ad incontrare una piccola radura; in questo punto se prendiamo il sentiero che sale a destra arriveremo alla sommità del bosco e volendo possiamo ridiscendere dalla parte opposta per riprendere il sentiero appena fatto. Avremo così chiuso l’anello più breve. Tornando sui nostri passi per la stessa strada, ritroviamo la piccola radura e risaliamo il sentiero che la attraversa e che spianando leggermente ci permette di ammirare le montagne davanti a noi, tra cui la Grivola, la Bioula e il ghiacciaio del Ruitor.

buonviaggioitalia_ciaspolevaldaosta
Sul tratto pianeggiante a destra incrociamo un sentiero che scende; prendendolo scenderemo lungo il bosco fino ad incontrare il tratto pianeggiante che ci riporterà al punto di partenza, avremo così chiuso l’anello intermedio.

Proseguendo dritti inizieremo a scendere lungo un tratto leggermente più impegnativo e ripido con il tracciato che si snoda a zig zag attraverso gli alberi fino ad arrivare all’ampia zona attrezzata per il pic nic. Qui è facile vedere le betulle in fila a margine del bosco che sembrano indicare la direzione, e infatti seguendo il tracciato pianeggiante torneremo al punto di partenza, chiudendo così il nostro anello.

INFORMAZIONI

Dislivello 100 metri circa.
Durata per la variante più lunga circa 45 minuti, ma il tempo dipende da quante soste farete per leggere le informazioni sulle colonnine esplicative che si trovano numerose lungo il sentiero, e dalle soste per scattare le fotografie al panorama e (con un po’ di fortuna) agli scoiattoli che ogni tanto saltano fuori dai loro nidi per fare un giro sui rami innevati…
Inoltre se si parte al pomeriggio in una bella giornata, i raggi del sole creeranno una luce molto suggestiva fuori e dentro il bosco penetrando tra gli alberi.

COME SI ARRIVA AL BOIS DE LA TOUR

Autostrada della Valle d’Aosta. Uscita Aosta Ovest – St. Pierre.
Prendere direzione per Courmayeur e St. Pierre. Attraversare St. Pierre e prendere deviazione a salire a sinistra per Col de Joux e Saint-Nicolas. Giunti a Saint-Nicolas all’altezza del primo tornante che gira a sinistra, e a metà dello stesso, svoltare a sinistra nella stradina che porta alla Chiesina sul promontorio. Percorrendo la strada (a velocità molto moderata, è anche una strada di passeggio…) si vedrà il cartello che indica l’area del Bois de la Tour e si potrà parcheggiare l’auto lungo la strada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ciaspolata nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

TAGS
Parco Nazionale del Gran Paradiso, Grivola, la Bioula, il ghiacciaio del Ruitor, Ciaspole Val D’Aosta, Bois del la tour,  St. Pierre,  Saint-Nicolas, itinerari ciaspole, Valle D’Aosta, montagna, itinerari in montagna, ciaspolate Val D’Aosta, italy, travel, viaggiare Italia.