Ciaspolata nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Una piacevole e facile escursione con le ciaspole nel Parco Nazionale del Gran Paradiso tra le magnifiche montagne di questa parte di Valle D’Aosta


Foto e testo di Vittorio Puggioni

Ci troviamo in Valnontey per una piacevole e facile escursione con le ciaspole nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, lungo un percorso che, risalendo il torrente Valnontey, si snoda nell’ampia conca circondata dalle magnifiche montagne del gruppo del Gran Paradiso.

buonviaggioitalia_valnontey

CARATTERISTICHE DELL’ESCURSIONE

Si tratta di un’escursione molto facile adatta a grandi e piccini, ideale per chi per la prima volta si cimenta con le ciaspole. Il percorso lineare fino al borgo richiede circa 45-50 minuti di cammino. L’anello richiede circa 1 ora e 15 minuti, ma ovviamente il tempo di percorrenza dipende dalle soste e da quante volte vi soffermerete ad ammirare il paesaggio. Non dimenticate la macchina fotografica…

buonviaggioitalia_valnontey

Ci lasciamo alle spalle il Giardino Alpino Paradisia e procediamo in piano superando le poche case, imboccando l’ampio sentiero che si inoltra nel bosco, con il torrente a destra. Un cartellone in legno ci ricorda che siamo all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso e le regole che siamo tenuti a rispettare.

Incontriamo e attraversiamo un ponte che ci porterà sul lato opposto. Al mattino il sole che sorge dal profilo montuoso alla nostra sinistra e davanti a noi crea suggestivi giochi di luce e riflessi sui larici brinati e innevati.

buonviaggioitalia_valnontey

Proseguiamo lungo questo versante che si apre su grandi radure e superiamo un alpeggio sulla nostra destra al limitare del bosco. Incontriamo un altro ponte, nuovo attraversamento ed eccoci sul lato opposto. Proseguiamo lungo il sentiero fino ad incontrare un borgo caratteristico. E’ un punto da tenere in considerazione perché ben soleggiato e provvisto di numerose panchette dove poter sostare per il pranzo al sacco.

buonviaggioitalia_valnontey

Superato il borgo, al bivio prendiamo la direzione di destra e poco dopo incontreremo un ponte. Possiamo decidere se tornare indietro lungo la strada già fatta, o attraversare il ponte e tornare indietro lungo il versante opposto passando di qua e di là dal torrente. Seguendo semplicemente il sentiero si ritornerà all’alpeggio e quindi ci si ricongiungerà alla parte iniziale del nostro percorso.

buonviaggioitalia_valnontey

Le ciaspole ci consentono di camminare nella neve procedendo con calma e sono uno strumento perfetto per assaporare l’aria, i colori e i panorami mozzafiato della montagna. Camminando lungo il torrente osservatene il letto con l’acqua che si fa strada tra il ghiaccio e la neve: spesso il vento, il gelo e l’acqua stessa creano forme nella neve, davvero insolite.

buonviaggioitalia_valnontey

Con un po’ di attenzione non sarà difficile scorgere nella neve o tra gli alberi qualche camoscio, che placido, anche se a distanza, vi terrà compagnia facendo un po’ di strada con voi.

COME ARRIVARCI

Autostrada della Valle d’Aosta. Uscita Saint-Pierre. Prendere direzione per Cogne. Arrivati a Cogne (circa 24 km dal’uscita dell’autostrada) entrare in paese e svoltare a destra seguendo le indicazioni per Valnontey e Giardino Paradisia. Proseguire lungo la strada fino a raggiungere l’ampio parcheggio sulla destra in prossimità del Giardino Paradisia. Lasciare qui l’auto e iniziare l’escursione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Escursioni con le ciaspole, magia d’inverno

TAGS Ciaspole, ciaspolata, Valle D’Aosta, Parco Nazionale Gran Paradiso, Valnontey, Giardino Paradisia, Saint-Pierre, Cogne, escursioni in montagna, montagna, neve, sport.

Tagged , , ,