Frittata con germogli di luppolo selvatico

Di un’Amica in Cucina, Giuseppina Bianchi

Appena si parla di luppolo viene in mente la birra. Sono infatti i fiori del luppolo a conferire alla birra il suo caratteristico sapore amarognolo, a renderla limpida e con una schiuma consistente oltre che ad agire come conservante naturale.

Sono invece i germogli del luppolo i protagonisti di un grande classico della cucina della Bassa Novarese: la “frità ad lavartisi”. In realtà si tratta di un grande classico della cucina contadina di tutt’Italia, infatti “i lavartisi” sono i getti apicali del luppolo in dialetto novarese ma, a seconda della regione, sono detti urtizon, bertüçi, viticedda, tavarini, bruscandoli e, erroneamente, anche asparagi selvatici perché ne ricordano un po’ il sapore.

buonviaggioitalia_frittataluppolobuonviaggioitalia_frittataluppolo

Il luppolo selvatico è un rampicante che si trova molto facilmente nelle nostre campagne lungo le rive dei fossi e sui cespugli dei terreni incolti, spesso in promiscuità con i rovi. Gli apici più teneri, della lunghezza di una quindicina di centimetri, si raccolgono in primavera e, una volta lessati o cotti al vapore, sono deliziosi semplicemente saltati in padella oppure utilizzati per preparare risotti e frittate. Quindi possiamo approfittare di una passeggiata nei campi per portarci a casa un’erba spontanea davvero preziosa in cucina e per preparare un piatto antico, semplice e sorprendente.

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 6 uova
  • 300 gr. di germogli di luppolo
  • 130 gr. di formaggio parmigiano o grana
  • Una noce di burro
  • Sale
  • Pepe

 buonviaggioitalia_frittataluppolo

PROCEDIMENTO

Lavare i germogli di luppolo e lessarli per 5 minuti. Ripassarli in padella con sale, pepe, una noce di burro o un paio di cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Una volta appassiti, lasciarli raffreddare e tritarli non troppo finemente. Sbattere le uova, aggiungere il formaggio ed il luppolo e cuocere in padella o in forno a seconda delle proprie abitudini.

buonviaggioitalia_frittataluppolo
SUGGERIMENTO

Se volete rendere la frittata ancora più soffice potete aggiungere un paio di cucchiai di ricotta.

TAGS
frittata, luppolo, ricette facili, ricette vegetariane, ricette luppolo, birra, erbe selvatiche, ricette erbe selvatiche, cucina italiana, formaggio.