Sally Moriconi, un’artista italiana in “vetrina”

Intervista di Giuseppina Bianchi

Nonostante tu sia molto giovane hai già una grande carriera alle spalle come corista, insegnante, cantautrice. Quali sono i ricordi più belli e gli insegnamenti che ti hanno lasciato tutte queste esperienze?

Potrei raccontare per ore!!! Mi limiterò solo a sintetizzare quelle che sono diventate le mie linee guida.  Negli anni ho imparato che la tenacia, l’impegno e la correttezza, pagano più di qualsiasi altra moneta. Tutte le esperienze fatte mi hanno regalato accrescimento e stimoli: la fantasia e la creatività sono figlie dell’ascolto e della capacità di sapersi sempre mettere alla prova, anche davanti all’impegno che all’apparenza sembra essere il più facile da portare a termine. Vivere con la curiosità e la sensibilità dell’attenzione può arricchire anche nelle situazioni più difficili e meno favorevoli.

buonviaggioitalia_sallymoricone
Ascoltando Anche se e guardando il video ne esce una Sally Moriconi che ama i colori, il divertimento, la voglia di sdrammatizzare. Questo è il tuo approccio alla musica oppure è la tua filosofia di vita?

Anche se è esattamente il riflesso della mia essenza, dai colori all’ironia, dal sarcasmo al romanticismo, dal sorriso alla riflessione in solitaria. È l’opera più esplicativa della mia personalità che io abbia mai scritto. Sono esattamente come mi vedete nel video, anche se… non sempre giro per casa con un cilindro in testa ed abbracciata ad un gorillone!


So che per presentare il tuo nuovo singolo hai cantato in vetrina a Roma. Mi racconti com’è andata?

Lo scorso 1° Aprile ho presentato il mio singolo presso l’atelier della stilista Vanessa Foglia a Roma. È stata un’esperienza sensazionale! Ho potuto finalmente realizzare il sogno di poter unire teatro, musica, arte e moda tutte insieme nella stessa esibizione, con una risposta partecipe del pubblico, acceso dalla sorpresa e dal divertimento. Credo di essere riuscita nell’intento di regalare la purezza di un sorriso inaspettato a tutta la gente che, incredula, mi passava davanti e rallentava il passo strizzando gli occhi per capire cosa stesse accadendo al di là del vetro.

buonviaggioitalia_sallymoriconebuonviaggioitalia_sallymoricone

Photo credit Yuri Giglio

Anche se è il brano che precede l’uscita di un album sul quale stai lavorando. Esiste un luogo preciso che favorisce la tua ispirazione e dove ti viene più facile comporre?

Solitamente le prime idee per una nuova canzone nascono sempre nei momenti più impensabili, quelli dove non hai né tempo e né spazio per concentrarti. È come se la musica s’impadronisse prepotentemente di me, scalciando come un bambino nella pancia al settimo mese! Mi affido a improbabili pezzetti di carta, penne senza inchiostro, dispositivi elettronici di ogni tipo per registrare l’attimo fuggente: è comicamente divertente!!!! Fino a quando non trovo il modo di isolarmi al pianoforte. Fino ad allora quell’embrione continua a martellarmi in testa fino allo svenimento… poi nasce, con tempi assolutamente casuali. Nel tempo ho capito che la scrittura non deve essere costretta da convenzioni o scadenze, ogni canzone ha il suo tempo di gestazione.

Ascolta Anche se su Spotify

buonviaggioitalia_sallymoricone
Cantare significa anche viaggiare molto e passare tanto tempo in luoghi impersonali come le camere d’albergo, gli aeroporti, le stazioni di servizio. Che cosa ti basta per sentirti a casa in queste situazioni?

Credo basti essere accompagnata dalla tua migliore amica, da te stessa, per non sentire mai di essere lontano da casa. Sono arrivata a quel livello di accettazione e conoscenza di me che mi permette di trovare il mondo tutto racchiuso nella mia testa in modo da ritrovare me stessa nel mondo: basta sapersi riflettere per riscoprirsi con sorpresa in ogni angolo dell’universo. Casa non è chiusura, per me è proprio l’apertura più essenziale della libertà.

Se chiudi gli occhi e lasci libera la fantasia, dove ti piacerebbe essere in questo momento?

buonviaggioitalia_sallymoricone
Mi piacerebbe essere nel bel mezzo di un viaggio, uno di quelli che ti segna per tutta la vita, dove non smetti mai di esclamare meraviglie e sospiri. Vorrei fosse sempre così, e cerco di vivere affinché quel viaggio sia tutti i giorni, pur rimanendo sdraiata sul divano con la copertina di Linus e la tv accesa. Vorrei viaggiare sulla locomotiva fantastica dello stupore raccogliendo cimeli sacri da regalare nelle mie canzoni e stupire di riflesso con la mia voce. Sogno ad occhi aperti il mio viaggio quotidiano.

Dove trovare gli album e i singoli di Sally Moriconi:
iTunes
Google Play

INFO

www.sallymoriconi.it
www.facebook.com/SallyMoriconiOfficial
twitter.com/sallymoriconi

TAGS
Sally Moriconi, Giuseppina Bianchi, stilista Vanessa Foglia, Linus, Roma, cantanti italiani, cantanti emergenti, viaggio, artisti italiani, Spotify, singoli, tv, album, intreviste cantanti italiani.