Cento ristoranti e trattorie a Milano

Di Silvana Benedetti

Tutto è tanto a Milano e in continuo divenire. Tante aziende, tanti musei, tanti eventi, tanti club. E i ristoranti? Tantissimi. In una metropoli così ricca di stimoli, i golosi hanno bisogno di una bussola per non rischiare di perdersi e finire nei vicoli bui delle fregature. Ed ecco che entra in scena la guida “I Cento di Milano”.

buonviaggioitalia_ristorantimilanoguida
Cento ristoranti per tutti i gusti. Ovvero: cinquanta locali top e cinquanta trattorie, per mangiar fuori quando si vuole senza spendere troppo all’insegna della qualità. E poi ancora  una lista di soste imprescindibili tra pizzerie, gelaterie e bere miscelato. Una guida che si differenzia dalle altre: seria ma scanzonata, rigorosa ma giovale, per le grandi occasioni e per un pranzo veloce.

buonviaggioitalia_ristorantimilanoguida

 

 

buonviaggioitalia_ristorantimilanoguida

 

In origine era “I Cento di Torino”, ovvero una guida alla ristorazione del capoluogo piemontese con cento indirizzi tra il top e il pop. Oggi sono “I Cento” di Roma, Bari e Puglia, Torino e Milano, e poi ancora Firenze e Genova e la Riviera Ligure.

Ne “I Cento” trovano spazio i ristoranti delle grandi occasioni,  in spietato ordine di merito, e i ristorantini, osterie o trattorie capaci di abbinare qualità e buon prezzo. Guide dedicate alle città e al territorio: perfette per chi le città le abiti o le frequenti almeno per qualche giorno.
 
Qualche anticipazione:

  • Il vincitore TOP – Ristorante Cracco
  • Il vincitore pop – LadyBù
  • Il miglior cocktail – Rebelot dal Pont
  • Il miglior gelato – Gelato Giusto
  • Il miglior hamburger – Al Mercato

  buonviaggioitalia_ristorantimilanoguida
La guida apre con una bella prefazione di Joe Bastianich, un americano a Milano: «Da newyorchese esemplare percepisco che a Milano alberga un po’ di quell’elettricità tipica di New York, cui tanto anelo quando mi trovo lontano da casa. Questa città vera capitale internazionale del cibo, offre infinite possibilità gastronomiche»
 
I curatori di I di Cento di Milano” sono: Stefano Cavallito, Alessandro Lamacchia e Luca Iaccarino, oltre che per le guide “I Cento”, recensiscono ristoranti anche per La Repubblica, la guida “Ristoranti d’Italia” de L’Espresso e “Osterie d’Italia” di Slow Food.
 
 
INFO

Il libro è stampato su carta ecosostenibile
Edizioni EDT
www.edt.it

TAGS
ristoranti Milano, trattorie Milano, locali Milano,  Joe Bastianich, I Cento, guida Milano, Slow Food, l’Espresso, Cracco, Firenze, Genova.