TTG di Rimini, il futuro del turismo

L’edizione 2015 del TTG di Rimini, grande marketplace italiano del turismo, l’accoglienza e l’outdoor, parla di innovazione e racconta un turista sempre più web oriented


Di Debora Bergaglio

Quella del 2015 sarà la 52 a edizione di una fiera che è anche molto di più, è una pietra miliare del turismo e dell’accoglienza in Italia. Stiamo parlando del TTG di Rimini, che quest’anno si svolgerà da giovedì 8 a sabato 10 ottobre 2015 a Rimini Fiera.

E proprio mentre la stagione estiva volge al termine, la ben nota località romagnola, famosa per il mare e il divertimento, ma anche città di arte e cultura tutta da scoprire, offre un buon motivo in più per visitare la Romagna e in particolare Rimini.

Sono infatti oltre 60mila gli operatori attesi da tutto il mondo per captare trends, destinazioni e nuove abitudini di un settore che continua a crescere e ad evolversi in maniera sempre più digitale. 130 le destinazioni che visitatori, viaggiatori e operatori potranno scoprire, tra cui  Sri Lanka, cultural focus country e le new entry Kenya, Colombia, Lituania, Antigua e Barbuda, oltre a Croazia, Grecia e novità dall’Italia.

Molti anche i “big” del settore, come i marchi Venere Expedia, Expedia Hotel, Hotwire, Sabre, Amadeus, Travel Republic, Trivago, Oracle, Fast Booking, Travelclick, Passpartout e poi le grandi compagnie aeree: Emirates, Az/Ethiad e Air France/Klm/Transavia. Fra le novità, realtà come Home Away e Société Européenne d’Hôtellerie, ma anche tour operator del calibro di Caleidoscopio, Gruppo Blu Vacanze, Gattinoni e G40.

TTG di Rimini

Come ogni grande marketplace che si rispetti, il TTG di Rimini non è soltanto esposizione e fiera, ma anche un momento di approfondimento, confronto e crescita grazie ai corsi e agli incontri in programma, tutti accomunati dal tema dell’innovazione. Fra i più importanti contenuti, vi segaliamo la presentazione in anteprima dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano, sostenuto e partecipato anche da TTG; il Rapporto Euromonitor nel corso di Travel Industry and Online Travel Global Overview; gli appuntamenti con il Consorzio Netcomm per favorire l’evoluzione digitale del settore turistico; e le strategie digitali che trasformano le destinazioni turistiche con il Digital Tourism Think Tank che illustrerà esempi di strategie digitali di successo e quali trend mostra il mercato turistico a proposito di web marketing.

Da segnare in agenda anche l’atteso appuntamento con Travel Blogger Destination Italy (TBDI), l’evento per i blogger e per lo sviluppo delle strategie social nelle imprese turistiche e quello con Italia: Raccontare un’altra storia, con il contributo di Annamaria Testa, protagonista storica della comunicazione e della creatività nel nostro Paese.

Il programma completo di TTG Incontri 2015 è disponibile a questo LINK