Si apre il sipario sui sapori Valdostani

Avete presente il teatro dei burattini che in certe sere d’estate, quando si era bambini, animava le piazze e divertiva gli astanti con un rincorrersi di battute recitate con diverse modulazioni di voce a seconda dei personaggi rappresentati?  

Se da oggi al 24 agosto vi capita di passare dalla Valle d’Aosta, vi troverete di fronte a qualcosa di simile, solo che al posto dei burattini a raccontare e a divertirvi con i loro dialoghi surreali saranno i sapori valdostani pronti a recitare sul palcoscenico del loro habitat naturale.

dialogo
L’iniziativa, di sicuro originalissima, è una delle tante novità messe in cantiere dall’ Office Regional du Tourisme per l‘estate 2013. Protagonisti della scena saranno infatti i prodotti tipici della Valle d’Aosta che si fronteggeranno in dialoghi surreali ambientati in speciali location immerse nella natura.

Ecco i prossimi appuntamenti che attendono gli amanti del buon gusto e del buon umore:

2 agosto Fromagerie Haut Val d’Ayas, Brusson
NON TUTTO IL MIELE VIENE PER FROMADZO

3 agosto Centro Visitatori Coop. Produttori Latte e Fontina, Valpelline
PICCOLE FONTINE CRESCONO

9 agosto Magazzino di stagionatura Saint-Léonard, Saint-Rhémy-en-Bosses L’IRRESISTIBILE JAMBON E LA SUA FIDATA MELA

10 agosto Castagneti borgo del paese, Lillianes
IL RAGIONIER CASTAGNA E IL COMMENDATORE LARDO

16 agosto Azienda agricola Saint Grat – Castello, Gressan
L’IRRESISTIBILE JAMBON E LA SUA FIDATA MELA

17 agosto Azienda agricola Jeantet, Cogne
PICCOLE FONTINE CRESCONO

23 agosto Festa del Lardo loc. La Keya, Arnad
IL RAGIONIER CASTAGNA E IL COMMENDATORE LARDO

24 agosto Azienda agricola Bisson Fabrizio, Gressan
L’IRRESISTIBILE JAMBON E LA SUA FIDATA MELA

A dare voce a questi irresistibili personaggi saranno gli attori Elisa Galvagno, Marlen Pizzo, Andrea Fazzari, Luca Rodella, natura, montagna, Aosta, prodotti tipici, degustazioni, location.

INFO

foto di Enrico Romanzi
www.lovevda.it

TAGS
Val D’Aosta, sapori, teatro, Elisa Galvagno, Marlen Pizzo, Andrea Fazzari, Luca Rodella, mela, Office Regional du Tourisme.