Le Pro Loco del Salento per Amatrice

Tutte unite a favore dei territori colpiti dal sisma. Le Pro Loco del Salento trasformano una festa, con piatti tipici e musica, in una raccolta fondi per i Comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto


Di Debora Bergaglio

E’ un’Italia dal cuore grande quella che si mette in moto nei momenti di difficoltà, come nel caso dell’ultimo terremoto nel centro Italia, nei Comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto. Un’Italia solidale, che non aspetta aiuti dall’alto, ma si rimbocca le maniche. E il Salento, con la sua tradizione di accoglienza e generosità, non poteva fare eccezione a quest’ondata di vera solidarietà per chi è rimasto senza un tetto sulla testa.

Serrano

FESTA, MUSICA E SOLIDARIETA’

Il 17 settembre 2016 si è svolta a Serrano, nel Comune di Carpignano Salentino, in Provincia di Lecce, la manifestazione “Pro Loco solidali salentine”, con piatti tipici, cucina, animazione e musica. Un’occasione di festa e di musica, grazie ai concerti dei gruppi “ I Traineri”, “Aria Corte” e “Ànemo Palèo”, ma con un pensiero fisso: sostenere la ripresa di Amatrice e dei tanti borghi colpiti dal terremoto. Borghi che, come quelli del Salento, sono ricchi di tradizioni, di storia e di sapori legati al territorio.

TOUR DEI SAPORI

Sono stati proprio loro, in effetti, i protagonisti della serata del 17 settembre 2016 a Serrano. Un piatto per ogni Comune ed ogni Pro Loco, un tour del gusto che ha permesso ai partecipanti di conoscere la cucina autentica di questa terra, quella povera, contadina, fatta di pochi ingredienti genuini, ma che, miscelati sapientemente e ad arte dalle mani esperte delle donne del luogo, sprigionano sapori intensi, avvolgenti, rustici. Il tutto nello scenario allegro della musica, anch’essa rigorosamente locale. Tutti in pista, dunque, a ritmo di Pizzica, la danza popolare che batte il tempo di una Regione allegra e felice per definizione.

Un plauso alle Pro Loco salentine, che hanno saputo per una volta unirsi, superando i campanilismi che normalmente regnano fra i piccoli centri di campagna, in nome di un obbiettivo più alto e nobile come quello di sostenere la ricostruzione di Amatrice e di altri borghi d’Italia, non lontani geograficamente, e nemmeno nel cuore.

PRO LOCO SOLIDALI

Le Pro Loco protagoniste della maratona solidale sono state: Acquarica di Lecce, Borgagne, Calimera, Cannole, Carpignano Salentino, Casalabate, Castrì di Lecce, Castrignano de’ Greci, Copertino, Cursi, Martano, Melendugno, Melpignano, Minervino, Muro Leccese, Palmariggi, Santa Cesarea Terme, Serrano, Sternatia, Surbo, Uggiano La Chiesa e Vernole.