Il Presepe di Cesenatico

La riviera romagnola evoca immagini di sole, spiagge, divertimento e relax a portata di famiglia. La Romagna offre angoli di incanto anche per i viaggiatori invernali, per coloro che nella tranquillità di qualche giorno di riposo non vogliono rinunciare a scoprire angoli di meraviglia. Uno di questi è il Presepe della Marineria di Cesenatico, unico presepe galleggiante d’Italia.

Nel 2011 è stato premiato dal Ministero del Turismo con il riconoscimento «Patrimonio d’Italia per la Tradizione». Dalla prima Domenica di Dicembre sino all’Epifania, le barche della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria diventano il palcoscenico di questo magico presepe, nato nel 1986 grazie agli artisti Tinin Mantegazza, Maurizio Bertoni e Mino Salvadori, ispirato da un’idea di Guerrino Gardini.

Accolti da San Francesco e San Giacomo Maggiore, Santi in “ cammino”

Tra le statue non figurano solo personaggi della tradizione, ma anche figure tipiche della gente comune che si può incontrare in un borgo marinaro, a partire dai pescatori stessi fino alla pescivendola, dai falegnami ai burattinai, dai musicisti all’azdora, la tipica massaia della tradizione romagnola, qui immortalata nella preparazione dell’immancabile piadina. A esse si sono aggiunte due figure che sembrano congiungere il racconto evangelico della natività e quello della vita quotidiana del borgo marinaro: san Francesco d’Assisi accoglie il viaggiatore dal lato del mare insieme a san Giacomo Maggiore, santo patrono di Cesenatico, che in Spagna è venerato a Compostela, al termine di uno dei «Cammini» più amati e percorsi dai pellegrini di tutto il mondo.

statue_san_francesco_e_san_giacomo

Un sipario che si apre sull’arte e l’artigianato
La statue che compongono il Presepe sono a grandezza naturale: i volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte sono in legno di cirmolo, mentre gli abiti sono realizzati in tela, irrigidita da cera pennellata a caldo su strutture di legno, rese voluminose dalla rete metallica modellata nella forma voluta. Ogni anno il Presepe viene arricchito con una nuova statua e un nuovo personaggio, per cui dalle sette figure iniziali oggi è costituito già da una cinquantina di statue. I personaggi sono ideati come elementi di una rappresentazione a cui assistere dalle sponde del Porto Canale Leonardesco, arricchite di senso dall’illuminazione che scandisce il racconto: così, al calare della sera, il Presepe della Marineria si accende, e la luce apre allo sguardo del viaggiatore questo sipario su uno spettacolo ogni anno rinnovato.

veduta_presepe_verticale

INFO

Il lettore che, incuriosito da queste righe, abbia deciso di visitare il Presepe della Marineria, può trovare maggiori informazioni sul sito a esso dedicato: www.presepemarineria.it

Se poi volesse scoprire alte bellezze del territorio di Cesenatico, potrà rivolgersi al locale ufficio turistico, visitabile online: web.comune.cesenatico