In viaggio sulla Transiberiana d’Italia

In molti si chiedono per quale motivo questa linea ferroviaria appenninica sia stata soprannominata Transiberiana d’Italia. Per scoprirlo si può cogliere l’’occasione di partire  con il Treno della Neve.


Di Silvana Benedetti

DA SULMONA A ROCCARASO

buonviaggioitalia_trenodellaneve

Abbazia Celestiniana

Una giornata particolarmente adatta non solo a famiglie e appassionati di un patrimonio unico immerso in scenari mozzafiato, ma anche ai cultori della montagna e degli sport invernali, grazie alla Transiberiana d’Italia. L’Associazione Culturale Le Rotaie, con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane, organizza per domenica 8 febbraio 2015 il percorso Sulmona-Roccaraso (A/R).

buonviaggioitalia_trenodellaneve

 foto di Raffaele Casciani, Piazza Garibaldi

La partenza è prevista  dalla stazione di Sulmona per percorrere il tratto d’alta quota della ferrovia Sulmona-Carpinone a bordo delle affascinanti carrozze d’epoca “Centoporte” e “Terrazzini”, risalenti agli anni ’30. Un modo sicuro, economico ed ecologico per vivere una giornata invernale sull’Appennino, a bordo della Transiberiana d’Italia.

UN MUSEO PER GLI APPASSIONATO DI TRENI D’EPOCA

Per gli appassionati dei treni d’epoca non deve mancare una vista al Museo del Treno all’interno delle Officine del Tempo Libero a Isernia, ideato dall’ ‘Associazione “Amici delle Ferrovie – Le Rotaie”. Il Museo raccoglie vari oggetti in uso fin dalla nascita delle ferrovie italiane e qualche piccolo rotabile in corso di restauro. La collezione si amplia di continuo grazie alle numerose collaborazioni di amici, appassionati e “addetti ai lavori” che fanno dono di oggetti, divise, attrezzi e quant’altro in loro possesso.

buonviaggioitalia_trenodellaneve

buonviaggioitalia_trenodellaneve

Oltre a cimeli e oggetti ferroviari, è in funzione un plastico che riproduce le caratteristiche linee molisane e anche abruzzesi. In particolare è possibile ammirare la riproduzione in scala esatta H0 (1:87) dell’intera stazione di Isernia così come si presentava fino agli anni ottanta quando la ferrovia era ancora “ferrovia”. C’è anche una  a tema, con una notevole quantità di testi anche di inizio ‘900.

buonviaggioitalia_trenodellanevebuonviaggioitalia_trenodellaneve

Fontana del Vecchio (sec. XV), ( prima a sin) –  foto di Maria De Deo – archivio Cooperativa Servizi Turistici Sulmona

COME ARRIVARE

Coincidenze con i treni regionali a Sulmona all’andata e al ritorno: si consiglia di giungere a Sulmona comodamente in treno, lasciando la macchina a casa. La partenza del treno storico è stata infatti programmata in base agli orari dei treni regionali:

– treno regionale da Pescara:   partenza 6.15 – arrivo a Sulmona 7.23
– treno regionale da Avezzano: partenza 6.15 – arrivo a Sulmona 7.46

INFO

www.lerotaie.com
servizituristici@comune.sulmona.aq.it