Glocal Ambiente, Festival di giornalismo e ambiente alle Cinque Terre

Con il festival Glocal Ambiente, il Parco delle Cinque Terre si racconta e cerca di fare network con gli altri parchi, per una strategia comune.


Manca poco ad un appuntamento che vi farà vivere o ri-vivere le Cinque Terre in modo insolito, speciale. Segnatevi quindi in agenda: dal 4 al 7 giugno 2015, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Monterosso.

Glocal Ambiente

Già, questa splendida area protetta ligure amatissima dai turisti stranieri e apprezzata da tutti, e che non ha certo bisogno di presentazioni, sta per diventare l’anfiteatro di un grande evento dal sapore internazionale, ma dal fascino made in Italy, anzi: made in Liguria. Ed è così che si passa dal globale al locale. L’occasione è “Glocal Ambiente” il Festival del giornalismo e della comunicazione locale e globale per l’ambiente, appunto, a cui sarà presente anche Buonviaggioitalia.it, durante il Panel: Turismo globale e qualità nel Belpaese, il 4 giugno 2015. Una quattro giorni di convegni e dibattiti sulla comunicazione locale e globale intorno all’Ambiente, che si svolge in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti e prevede panel, workshop formativi, incontri, eventi e spettacoli.

Glocal Ambiente
Dal 4 al 7 giugno 2015, Monterosso e le Cinque Terre diventeranno teatro per esperti, influencer, opinionisti, ricercatori, politici, top user, artisti e semplici appassionati, da tutto il mondo. Diverse saranno le location di questo lungo week end alle Cinque Terre, e fra queste ricordiamo, a Monterosso: la Sala Biblioteca, il circolo velico, il convento dei Frati Cappuccini e il molo dei pescatori.

Glocal AmbienteLo spirito dell’iniziativa è ben illustrato da queste parole di Luca Natale, organizzatore e comunicatore del parco nazionale delle Cinque Terre: “Il contesto del parco nazionale non è certo casuale, ma fortemente qualificante. L’idea è quella di offrire non solo una cornice paesaggistica, ma concettuale, mettendo a disposizione di tutti le esperienze fatte dal Parco nazionale e le sue strategie di comunicazione. La volontà è quella di costruire un tavolo di confronto e un network sempre più forte che consenta a tutto il sistema Parchi di cogliere le opportunità offerte dai nuovi input. Oggi sono a disposizione di tutti degli strumenti innovativi che hanno scardinato i media costringendoli a fare i conti non solo con nuovi scenari, ma soprattutto con una società che usa e reinterpreta i mezzi di comunicazione facendoli propri. Dibattiti sul tema se ne fanno parecchi, ma ciò che vorremmo fare a Glocal Ambiente è provare a tracciare progetti di lavoro, stringendo alleanze e reciprocità tra colleghi“.

Un appuntamento di alto livello, evidentemente, per tutti coloro che operano, lavorano e studiano nei settori della comunicazione, del giornalismo, dell’ambiente e naturalmente dei Parchi, che in queste giornate potranno confrontarsi a colpi di progetti, iniziative e strategie ambientali e turistiche. Ma anche, lo ricordiamo, un’occasione speciale per tutti coloro che sono semplicemente appassionati di ambiente, territorio e parchi e desiderano visitare le Cinque Terre in occasione del Festival.

Glocal Ambiente

EVENTI, WORKSHOP, PANEL

Tantissimi gli appuntamenti, dallo sport all’ambiente, dai parchi all’Expo, dai social media agli spettacoli e alle inziative dedicate ai bambini e alle famiglie. Ve ne segnaliamo alcuni, invitandovi a visitare il programma sul sito del Festival (Clicca qui).

Venerdì 5 giugno 2015 (dalle 15 alle 17) al circolo velico di Monterosso, si terrà un COVEGNO sulla comunicazione nei parchi. Si tratta di un incontro-confronto tra giornalisti che lavorano negli uffici stampa e comunicazione dei parchi allo scopo di realizzare insieme un’analisi approfondita della situazione.

Importante il ruolo di Federparchi Europarc Italia, che collabora con gli organizzatori al coordinamento di alcuni panel, per sensibilizzare gli enti parco alla partecipazione. A questo proposito il presidente Giampiero Sammuri parteciperà al panel dal titolo ‘Glocal Ambiente: la centralità dei territori si presenta ad Expo’ 4 giugno 2015 (15.30), una conversazione tra Vittorio Alessandro, presidente del parco nazionale delle Cinque terre e membro di Europarc Federation, il senatore Massimo e Maria Carmela Giarratano, Ddrettore generale del Ministero dell’Ambiente.

E poi ancora, fra i tanti, i workshop: “Lavorare con le mappe”, WhatsApp e la comunicazione, i panel: Grandi eventi, piccoli luoghi: lo sport e l’ambiente, Luoghi magici tra social e ambiente, Le Cinque Terre del Vino ( degustazioni), Comunicare la Scienza, non per forza disastri: e le inziative serali in spiaggia “ A riveder le stelle” con l’associazione Astrofili La Spezia.

Glocal Ambiente,
BUONVIAGGIOITALIA A GLOCALAMBIENTE

Il Direttore di www.buonviaggioitalia.it , Debora Bergaglio, parteciparà giovedì 4 GIUGNO 2015 (18.00-19:30) – Tenda di Monterosso al PANEL: Turismo globale e qualità nel Belpaese, incontro con Patrizio Scarpellini, direttore Parco Cinque Terre; Roberto Ippolito, giornalista e scrittore; Debora Bergaglio, Buonviaggioitalia web; Blogger Non solo Turisti; Andrea Ferraretto, blogger La Stampa. Coordina: Donatella Bianchi, presidente WWF.

GLI SPEAKER DEL FESTIVAL

Glocalambiente sarà anche un’occasione unica per incontrare e ascoltare tanti professionisti, esperti ed appassionati nel campo dell’ambiente, del giornalismo, delle istituzioni.

Glocal Ambiente

Fra questi ve ne citiamo alcuni:
Stefania Battistini – giornalista  di Rai1, Donatella Bianchi – giornalista e Presidente WWF Spezia, Silvia Baglioni – giornalista, Luca Natale – Responsabile comunicazione Parco Cinque Terre, Maurizio Benazzo – fondatore di SAND Science and non Duality, Giancarlo Caselli – Magistrato, Silvia D’Onghia – giornalista Il Fatto Quotidiano, Battista Gardoncini – giornalista caporedattore responsabile di Leonardo, Sonia Pallai – assessore Comune di Siena, Rosanna Piturro – caposervizio Tg5, Fabio Sanfilippo – caporedattore Giornale Radio Rai.

INFORMAZIONI UTILI

www.festivalglocal.it

Un Festival Offline e On line: l’hashtag ufficiale per seguire il Festival e contribuire, inviando  tweet e foto è #glocalambiente.

CREDITI PER I GIORNALISTI

Da lunedì 11 maggio 2015 sono state aperte le registrazioni agli eventi di Glocal Ambiente che valgono crediti formativi per la FPC dei giornalisti. La quasi totalità degli incontri e la totalità dei workshop del festival danno infatti la possibilità di ottenere crediti formativi per i giornalisti iscritti all’Ordine. Potete consultare l’elenco dal programma oppure direttamente sulla piattaforma Sigef, dove è necessario effettuare la registrazione, prestando attenzione alla data di chiusura delle iscrizioni. Tutti gli eventi del festival sono gratuiti e a ingresso libero sulla base della disponibilità delle location. Sono comunque previsti dei posti riservati ai giornalisti registrati. Sulla base della disponibilità al momento dell’inizio degli incontri, potrebbe essere possibile potersi registrare per ottenere crediti anche sul posto.

COME ARRIVARE

In auto
Autostrada A12 Genova-La Spezia; uscita al casello Brugnato Borghetto poi prendere la strada per Pignone, Soviore e Monterosso.
In alternativa, A12 casello Carrodano e proseguire quindi in direzione di Levanto.
In treno
La stazione di Monterosso si trova  sulla linea Genova-La Spezia. Info sugli orari dalla stazione di Monterosso.
Via mare
Durante la stagione turistica un servizio di battelli di linea collega regolarmente i borghi di Monterosso con Vernazza, Riomaggiore e Portovenere, a sua volta collegata con La Spezia e Lerici