Cremona, capitale della moderna Food Valley

La città di Cremona si prepara ad ospitare per i prossimi mesi nella sua sede fieristica una serie di manifestazioni di rilevante importanza per l’agricoltura e la zootecnia italiana ed europea. L’allevamento e l’alimentazione sono i settori in cui Cremona vanta l’eccellenza e il riconoscimento internazionale di “capitale della nuova e moderna Food Valley del prodotto tipico e di qualità”.

A Cremona Fiere va il merito di aver saputo promuovere l’eccellenza territoriale, offrendo opportunità di crescita alla città attraverso una proposta economico-culturale di qualità. Inoltre, la gestione innovativa di tutte le manifestazioni che caratterizzano l’ente, pensate come piattaforme d’incontro dei principali esperti del settore, ha contribuito a determinarne una credibilità internazionale e a trasformarla ben presto in un punto fermo del mercato fieristico nazionale.

cremona

68 esima FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO DA LATTE dal 24 al 27 ottobre

cremonaLa manifestazione, in tutte le sue declinazioni, è un osservatorio privilegiato sull’allevamento bovino, la suinicoltura e la trasformazione del latte, e rappresenta il luogo d’incontro e confronto tra operatori specializzati di tutto il mondo; il mezzo giusto per trovare nuovi canali commerciali internazionali altamente qualificati.

Inoltre è un laboratorio da cui scaturiscono idee e soluzioni concrete per migliorare il lavoro in azienda grazie ad un programma eventi unico al mondo, amplificatore delle istanze di tutte le componenti delle filiere, e pensato da CremonaFiere per attrarre la gente giusta per sviluppare nuovo business.

 

Tecnologia e innovazione di livello europeo

cremonaQuest’anno sono stati organizzati 75 eventi che vedranno la presenza di 194 relatori e 75 realtà tra Ministeri, Consorzi, Associazioni Università e Centri di Ricerca: non solo convegni, ma soprattutto forum, interviste, faccia a faccia in cui i veri protagonisti saranno gli allevatori.

E’ oggi la più importante manifestazione zootecnica europea e certamente una delle principali a livello mondiale. Qui ogni anno sono protagoniste le tecnologie e le innovazioni più importanti nel settore. Non a caso la manifestazione si tiene nel cuore della prima regione agricola d’Italia e tra le più produttive d’Europa: la Lombardia.

La Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia sarà presente con una serie di appuntamenti dedicati a tutti gli operatori del comparto: un convegno sul latte, di cui la Lombardia produce il 42% del totale nazionale, un convegno dedicato al Social Media e alla loro importanza in agricoltura – con l’obbiettivo di spiegare agli agricoltori lombardi- come il web può aumentare la competitività dell’azienda  infine numerosi incontri allo stand  istituzionale per parlare di social, bio, qualità, fattorie didattiche, nitrati e molto altro.

Il BonTà festeggia la decima edizione: a CremonaFiere dall’8 all’11 novembre  

cremonaIn dieci anni il BonTà ha dimostrato di essere lo strumento di lavoro giusto per i piccoli e medi produttori dell’agroalimentare nazionale che vogliono trovare nuovi canali commerciali per le proprie eccellenze.

Oggi, per sviluppare il business, è indispensabile avere i contatti giusti e il BonTà offre un punto di incontro in cui trovare operatori qualificati della ristorazione e della distribuzione che possono dare un nuovo impulso alla rete commerciale delle piccole e medie imprese, senza dimenticare il ruolo importante delle decine di migliaia di buongustai che ogni anno visitano la manifestazione. Il BonTà è infatti la migliore rappresentazione fieristica dell’enogastronomia tradizionale del nostro Paese; a Cremona sono presenti espositori da tutto il territorio nazionale. Il BonTà si sta facendo conoscere anche all’estero come una delle realtà più importanti per scoprire il made in Italy di qualità.

INFO
www.ilbonta.it
www.bovinodalatte.it
www.cremonafiere.it

TAGS
Food Valley, Cremona, Lombardia, Polo fieristico, Cremona Fiere, bovino da latte, bontà,  Ministeri, Consorzi, Associazioni Università e Centri di Ricerca, made in Italy, carne italiana, allevamenti italiani,  Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia.