PetFood Etico a Milano

Girovagando per la città di Milano in occasione del Fuorisalone 2013, la geniale kermesse dedicata al design che invade la città meneghina, ci siamo imbattuti in un’iniziativa che consideriamo degna di essere raccontata ai nostri lettori. I protagonisti di questa storia sono i compagni di tanti viaggi, piccoli e grandi, e soprattutto, di tante passeggiate all’aria aperta.

Sono i nostri amici a 4 zampe, sempre accanto a noi, anche in viaggio, al ristorante, in hotel.  

petfood

Piergiulio Bassi

Il 13 aprile a Milano si è svolto un simpatico aperitivo etico, con tanto di ciotole piene d’acqua, crocchette di ogni gusto e, dulcis in fundo, la presentazione di una bella iniziativa che incarna perfettamente l’amore e la passione per gli animali.

Si parla dell’adesione di un’azienda che vende alimenti per animali al “manifesto etico ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) per l’alimentazione dell’animale domestico”.
La vicenda di “Disugual”,  amministrata da Piergiulio Bassi, è la dimostrazione che un “mercato etico”, guidato da valori e obbiettivi sociali, non è un’utopia.

Ma partiamo dal principio, ovvero dai 12 punti che, secondo il MANIFESTO ENPA, qualificano un “petfood etico”.

1. garantisce qualità  degli ingredienti (….)
2. solo nutrizione (esclude componenti chimici finalizzati all’appetibilità…)
3. non uccide animali per cibarne altri
4. non ha componenti che nuocciono ad altri animali
5. non privilegia le razze
6. nasce da una cultura ed esperienza di amore per gli animali
7. ha un profilo solidale
8. sviluppo (promuove studi di formulazioni….)
9. limita i costi ( ha un prezzo competitivo e non elevato)
10. ha funzione etica/sociale
11. è trasparente
12. verifica naturalmente la sua appetibilità

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui essa tratta gli animali ” – Sosteneva tempo fa un grande uomo, (M.K. Mahatma Gandhi).

petfood

La linea nuova linea di alimenti Disugual, aderendo al manifesto, promuove prima di tutto una filosofia che racchiude in sé amore, rispetto e passione profonda per gli animali.

Sono da sempre un animalista convinto – spiega Piergiulio Bassi, amministratore di NP Industries – e ho deciso di impegnarmi in prima persona per cercare di cambiare un mercato, quello del pet food, nel quale etica e umanità sono parole spesso sconosciute. Disugual è, prima ancora che un nuovo marchio, una vera e propria filosofia ed è sostenuto da persone che hanno voglia di fare e di impegnarsi per garantire esclusivamente la salute e il benessere degli animali.  Ma senza eccedere nel costo: i nostri sono infatti prodotti accessibili a tutte le tasche.

UN AIUTO ALLE ASSOCIAZIONE CON MENO RISORSE

L’eticità dell’azienda di Piergiulio Bassi traspare anche da un interessante e originale progetto per la tutela e la difesa degli esemplari abbandonati e più sfortunati.

Si vuole offrire un aiuto concreto alle associazioni che si occupano di cani e gatti abbandonati o maltrattati e a quei tanti volontari che, pur fra le mille difficoltà finanziarie, dedicano a questa attività amore, passione e impegno. Parte degli utili derivanti dalla vendita di prodotti Disugual verrà infatti devoluta alle associazioni che più di altre necessitano di sostegno per sopravvivere ed aiutare a loro volta cani e gatti abbandonati o maltrattati. Inoltre, i prodotti Disugual verranno offerti in vendita alle associazioni a un costo ridotto.

Debora Bergaglio

INFO
www.enpa.it
www.disugual.it

TAGS
petfood, Milano, aperitivo etico, animali, alimentazione, associazioni, Piergiulio Bassi, Enpa, norme, manifesto, Mahatma Gandhi.