Salotti del Gusto a Milano

di Alessandro Tavilla

Ha solo un anno, ma ha già fatto tanta strada. E al suo primo “compleanno” saranno in tanti a festeggiarlo.

Stiamo parlando del Circuito dei “Salotti del gusto”, che giovedì 23 gennaio, negli eleganti locali dell’Hotel Principe di Savoia di Milano, celebrerà questo importante anniversario. E’ sarà l’occasione migliore per lanciare la stagione 2014 di questo Circuito ideato da Raffaella Corsi Bernini che seleziona, sostiene e premia le diverse eccellenze della gastronomia italiana.

buonviaggioitalia_salottidelgusto
Tanti personaggi celebri della cucina, del giornalismo, della cultura, dello spettacolo parteciperanno all’iniziativa, che vedrà incrociarsi eventi programmati e sorprese. Tra questi, alcuni nomi autorevoli dell’enogastronomia, quali ad esempio:  Alessandra Veronesi, sommelier affermata dello stesso Principe di Savoia, divenuta sommelier ufficiale dei Salotti del Gusto grazie alla sua capacità di scegliere i migliori produttori vinicoli; Massimo Livan, chef dell’Antinoo’s Lounge Restaurant di Venezia, componente del comitato che seleziona le eccellenze food; il campione mondiale di cioccolateria, Davide Comaschi, che ha annunciato una degustazione molto particolare avvolta dal mistero, al termine della presentazione del suo libro, prossimo all’uscita. E proprio durante la giornata ci sarà il momento in cui si conosceranno i nomi delle persone a cui verrà assegnata la “Perla”, l’autorevole riconoscimento che il Circuito offre a personaggi e prodotti simbolo del Gusto italiano.

NEL BORGO TOSCANO PATRIMONIO DELL’UNESCO

Tra i volti noti, fra gli altri, converranno da ogni settore della società, lo psicologo Andrea Morelli, i meteorologi Andrea e Mario Giuliacci, Don Mazzi, Barbara Sala e Silvia Annichiarico.  Anch’essi degusteranno in anteprima tutti i vini dei produttori che saranno protagonisti, il 25 e 26 aprile, della prossima iniziativa, che si terrà nella splendida villa La Ferdinanda, tenuta medicea del borgo di Artimino, in Toscana, di recente entrata a far parte del patrimonio dell’Unesco.  

CENTO TAVOLI DI DEGUSTAZIONE E ASSAGGI

buonviaggioitalia_salottidelgustoIn quell’occasione, artigiani del buon cibo e vignaioli scelti con cura dai “Salotti del Gusto” in ogni distretto, offriranno al pubblico più di cento tavoli di degustazioni e assaggi, e una serie di laboratori in cui sommelier, chef ed esperti si cimenteranno nell’esplorazione di sapori, tendenze ed incroci, raccontandone anche la storia. Quindi, fra carni, olio, tartufi, uova biologiche, pasticceria, pasta, sarà un percorso aperto al pubblico fra gusto e arte enogastronomica. E tornando all’evento milanese del 23 gennaio, teniamo il filo comune con la Toscana, dato che la sua cucina sarà protagonista del sontuoso buffet del Principe di Savoia: dalla “ribollita” preparata da Carlo Cioni del ristorante “Da Delfina”, proprio ad Artimino, alla mortadella di Prato “Mannori” all’alchermes, dalla variazione di crudo di Chianina Igt di Simone Fracassi al “lombo affienato” dell’Eno-Macelleria “Lo Scalco” di San Miniato, dalle peschiole al tartufo e le acciughe abbinate a fichi e miele, sempre al tartufo, di Savini ai formaggi della garfagnana Marovelli e del caseificio del Mugello “Il Palagiaccio”, dalle Pesche di Prato di paolo Sacchetti ai cantucci dello storico biscottificio Mattei, sempre di Prato. ( FOTO: Massimo Livan e Raffaella Corsi Bernini)

Insomma, un compleanno decisamente invitante, in cui scoprire una parte di ciò che può offrire il Circuito anche nell’iniziativa toscana di aprile, e svelare da subito invece le succulenti sorprese preparate per giovedi 23 gennaio all’Hotel Principe di Savoia di Milano.

INFO

www.salottidelgusto.com
www.artimino.com

TAGS: Salotti del Gusto, Milano, Artimino, enogastronomia, Circuito, Hotel Principe di Savoia, Perle del Gusto, patrimonio Unesco, borghi toscana, degustazione vini, Mugello.