La cucina italiana fra tradizione e innovazione

Di Silvana Benedetti

La Molisana, azienda storica targata 1912, con sede a Campobasso, eccellenza del Made in Italy e “sartoria della pasta”, si rilancia sul mercato con forte impulso innovativo, pur continuando a considerare  la terra e le origini come punto di riferimento; è per questo che sostiene progetti che, con passione, ironia e originalità intendono valorizzare il cibo inteso come espressione della cucina della tradizione e del patrimonio culturale nazionale, arricchiti però da nuove interpretazioni che tengono conto di un approccio attento alla salute e alla sostenibilità ambientale e da recenti forme di comunicazione.

 buonviaggioitalia_lamolisana
Ed ecco allora che sposa due progetti che hanno come punto di partenza due storici ricettari italiani, due mostri sacri che da tempo immemore sono presenti nelle cucine di tutti i buongustai: “Le ricette regionali di Anna Gosetti della Salda” e “Artusi, la scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.

A sostegno dei grandi temi di Expo 2015

Il primo dal titolo “Cucina la Salute con Gusto” nasce dall’idea dell’azienda mantovana Ballarini e vede per la prima volta insieme tre associazioni di categorie, APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani – , ANDID – Associazione Nazionale Dietisti – e  Lifegate un gruppo che fa della sostenibilità il proprio core business, e alcune grandi aziende italiane; oltre a La Molisana sono coinvolti infatti Granarolo, Mutti, Monini, Orogel e Dupont.

buonviaggioitalia_lamolisana
Nato con l’intento di sostenere i grandi temi di Expo 2015 legati a nutrizione e ambiente, si pone come fine il diffondere messaggi corretti, condivisi e applicabili a differenti livelli, sulle tavole degli italiani e, più in generale, nel mondo della ristorazione, promuovendo corrette abitudini alimentari, anche in chiave salutistica ed ecosostenibile. Basato su un’importante analisi condotta da Andid nel corso dell’iniziativa “La giornata della buona alimentazione” e sulle ricette tratte dallo storico testo di Anna Gosetti della Salda, “Cucina la Salute con Gusto” prende spunto dalle abitudini alimentari degli italiani per costruire un percorso educativo e culturale, che nel corso del 2015 si esprimerà attraverso attività rivolte ai consumatori e al mondo dei professionisti.

buonviaggioitalia_lamolisana
Il secondo è Artusi Remix, il libro di Don Pasta, artista di fama internazionale con cui La Molisana ha già collaborato in diversi eventi. In questo progetto Don Pasta si confronta, con l’eredità di Pellegrino Artusi, grazie al pregevole contributo del comitato scientifico di Casartusi. Attenzione però, non si tratta di una rilettura o di una riscrittura dell’Artusi ma di un omaggio spassionato ad un uomo che fu uno dei padri della patria.

buonviaggioitalia_lamolisana

Interviste alle nonnine d’Italia

Le ricette contenute in Artusi Remix infatti sono state raccolte nell’arco di un anno da Don Pasta che viaggiando in tutta l’Italia ha incontrato e intervistato “nonnine” o utilizzato le nuove forme di comunicazione per comunicare con i loro nipoti. È una sorta di censimento della cucina italiana domestica e familiare del tempo presente, in cui si cerca di capire cosa sia cambiato nella cucina tradizionale e nella sua geografia.

INFO

www.lamolisana.it

TAGS
molisana, artusi, Expo 2015, cucina italiana, ricette italiane, cucina innovazione, Italia, Italy, Granarolo, Mutti, Monini, Orogel, Dupont, lifegate, made in Italy, campobasso.