Viaggio nelle Dolomiti friulane: artigianato e persone

Di Debora Bergaglio

Il nostro viaggio fra le valli delle Dolomiti friulane comincia dall’incontro con le erbe e gli alberi speciali della Signora Silva, forse un folletto del bosco travestita da titolare dell’ Albergo Ristorante Al Belvedere di Sequals (www.albelvedere.it). La sua gentilezza e il suo erbario vi conquisteranno, se deciderete di passare qualche giorno da lei.

buonviaggioitalia_vacanzefriuli

buonviaggioitalia_vacanzefriuli

Dal suo grazioso albergo proprio lungo la strada principale di Sequals, si apre un mondo nascosto composto da un bel giardino con tavolini e gazebo in legno, da una piscina con casetta in legno, dai molti alberi speciali muniti di targhetta con nome e dall’importantissimo erbario, che fornisce tutte le erbe aromatiche che si ritrovano sulle eleganti tavole del ristorante di Silva e del marito cuoco. Una gestione famigliare che coinvolge tutta la famiglia e che offre quel tocco di calore e attenzione che fanno la differenza durante un viaggio oppure una vacanza.

buonviaggioitalia_vacanzefriuli

La Signora Silva mentre prepara l’aperitivo al sambuco con le sue erbe

Prima di partire verso il territorio delle Dolomiti friulane, a caccia di sport ed emozioni nella natura, ci sono diverse cose da fare nei piccoli borghi di Sequals, Spilimbergo e Maniago.

A Sequals, per esempio, è possibile durante i fine settimana visitare la casa Museo di Primo Carnera (villa Carnera), il celebre pugile italiano che conquistò il titolo mondiale dei pesi massimi a New York nel 1933, e che morì nel suo paese il 29 giugno del 1967.  

Oppure concedersi un meraviglioso Pic Nic sensazionale fra sentieri e itinerari nelle colline intorno al paese, in un perfetto mix di escursioni e relax, sapientemente organizzate dall’Albergo Ristorante Belvedere della Signora Silva, che provvede a fornire una mappa del percorso e allestire il ristoro sotto forma di Pic Nic all’arrivo.
buonviaggioitalia_vacanzefriuli
Insieme a Spilimbergo, dove si trova la scuola dei mosaicisti del Friuli e che rappresenta una meta da visitare, Sequals è famosa appunto per l’arte del mosaico e del terrazzo. Si tratta di un’arte antica da cui deriva la fortuna di molte famiglie del territorio, che emigrando all’estero hanno portato i mosaici di questo angolo di Friuli in tutto il mondo, abbellendo le residenze più prestigiose d’Europa e del mondo.  (www.scuolamosaicistifriuli.it. Sono mosaici dorati, pavimentazioni in misto veneziano, decorazioni interne ed esterne alle abitazioni, frutto di un lavoro accurato e meticoloso, tessera dopo tessera, metro dopo metro, abbinando passione, forme e colori.

buonviaggioitalia_vacanzefriuli
E non lontano da Sequals si trova Maniago, famosa per i suoi coltelli, per le forbici e per le lame in generale. Dall’arte del mosaico si passa a quella dei battiferro, che ha reso famoso il distretto di Maniago, tanto da far nascere il marchio QM-Qualità Maniago che attesta la produzione nel territorio del distretto.

buonviaggioitalia_vacanzefriuli

Prima di giungere al bellissimo Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie, vi suggeriamo una bella passeggiata in paese, passando per la grande piazza centrale e visitando ad un’estremità di essa il Duomo dedicato a San Mauro, molto suggestivo sia all’esterno, grazie alla vicina torre campanaria, sia al suo interno. Sempre in piazza si trova una bella bottega del Consorzio Coltellinai Maniago, dove troverete, a prezzi interessanti, molti prodotti di vario genere e di grande qualità artigiana: dai coltelli alle forbici, dai cavatappi ad altri oggetti di design.

buonviaggioitalia_vacanzefriuli
La vostra passeggiata non può escludere il polo narrativo e culturale che ripercorre le vicende dei coltelli di Maniago, per cui visiterete il Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie, ospitato nell’interessante struttura di archeologia industriale del Co.Ri.Ca.Ma. Qui, attraverso una ricca collezione di strumenti da lavoro e vari reperti presentati in un allestimento di grande impatto, viene illustrata la vicenda dei fabbri maniaghesi, dalla comparsa dei primi “battiferro” lungo il Còlvera fino all’insediamento delle prime grandi officine.

buonviaggioitalia_vacanzefriulibuonviaggioitalia_vacanzefriuli

Fra le curiosità, troverete anche le armi bianche e le armature che ancor oggi vengono prodotte per i set dei film, come quelle realizzate per Braveheart, il film di e con Mel Gibson vincitore di 5 Oscar, per Robin Hood principe dei ladri di Kevin Costner e per Indiana Jones l’ultima avventura.   

buonviaggioitalia_vacanzefriuli

Quella delle lame di Mnaiago è una storia ricca di fascino, d’acqua, di terra e di fuoco che ha preso l’avvio oltre 5 secoli fa e continua nel Terzo Millennio, tant’è che oggi Maniago è fra i leader mondiali nella produzione di strumenti metallici da taglio e professionali ed esporta in tutto il mondo coltelli da tavola e da cucina, forbici, cavatappi, coltelli per lo sport e il tempo libero, lame da taglio per molteplici utilizzi.

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli:

WEEK END NELLE DOLOMITI FRIULANE

DOLOMITI FRIULANE: ADRENALINA E BENESSERE A CIELO APERTO

INFO

www.dolomitifriulane.info
www.distrettocoltello.it   
www.ecomuseolisaganis.it

 

TAGS

Dolomiti friulane, week end montagna, week end Dolomiti, Sequals, mosaici Sequals, mosaici Spilimbergo, scuola mosaico, museo lame, coltelli maniago, Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie, alberghi Dolomiti, erbe, erbario, piscina, pic nic, tradizioni Dolomiti, artigianato Dolomiti, amtichi mestieri.