Itinerari e trekking nella Murgia

Matera non è solo arte, storia e cultura. Matera è anche natura, quindi meta di un possibile turismo attivo, grazie alla Parco della Murgia e alla Gravina, il fiume che scava nella roccia creando un canion naturale. Ancora un’incisione, uno scavo, un altro segno, ma questa volta della natura anziché della presenza umana.

La Murgia è una zona rocciosa imponente costituita da calcari che va da Bari a Lecce.

Nei pressi di Matera il fiume ha creato un paesaggio di rupi, cascate, sentieri, grotte naturali, dove andare alla scoperta di circa 160 chiese rupestri nascoste nelle cavità del parco.
Potete visitare l‘area protetta della Murgia programmando un percorso di trekking guidato o in autonomia, oppure in Mountain Bike, partendo dal Centro di educazione ambientale “Mario Tommaselli”. Ci sono navette che portano i turisti da MATERA al centro visita. Qui potrete noleggiare le bici, degustare o acquistare prodotti tipici come il caciocavallo e trovare cartine. I gestori sapranno consigliarvi circa i percorsi e la durata, e potranno raccontarvi la storia degli allevatori locali, delle forti mucche podoliche e della tradizionale transumanza. Suggestivo e abbastanza semplice il percorso che collega il centro visite ai sassi passando per la Gravina. Un trekking di circa 40 minuti  a piedi  per “conquistare” Matera dal basso. Per i più preparati sono possibili percorsi da 4 o addirittura 8 ore, tutti off road.

VOLANDO SOPRA MATERA

Non spaventatevi se nel silenzio delle città avvertite una presenza sopra di voi. Non è che il falco grillaio, il più piccolo dei rapaci, che a Matera ha trovato il suo abitat ideale, tanto da trasferirsici ogni anno da Marzo a Ottobre, per poi tornare in Sud Africa. Anche per i falchi i materani hanno studiato un’ospitalità ad hoc, che potrete ammirare passeggiando fra i sassi.

Debora Bergaglio

INFO

www.comune.matera.it
www.materaturisport.it
TAGS
sport, mtb, escursioni a piedi, natura, animali, fauna, flora, trekking

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Week End a Matera, dove il turismo è slow

Week End a Matera, e i suoi sassi

Week End a Matera, patrimonio naturale