“Gli orti per l’Arte”

Sono in molti ad essere convinti che per superare il momento attuale di crisi sia indispensabile ripartire dalla terra. E proprio dalla terra arriva anche un valido aiuto per un settore del nostro paese troppo spesso trascurato dalle istituzioni: l’arte.

Una delle più note chiese di Roma, la Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo, bisognosa di un’urgente opera di restauro, otterrà a breve i finanziamenti necessari grazie ad una join venture che vede la collaborazione di Fondaco, società veneziana di comunicazione impegnata nella valorizzazione dei beni culturali attraverso il coinvolgimento dei privati e dell’imprenditore Paolo Tamai, titolare de “Gli orti di Venezia” che hanno coinvolto nella loro iniziativa Bonduelle Italia, l’azienda leader per la distribuzione di verdure fresche.

oerti
Non appena il progetto diventerà operativo, comprando una busta tra le sette varietà di insalata che Bonduelle mette sul mercato, si potrà controllare direttamente sul proprio cellulare lo sviluppo di quel grande restauro che, senza costi aggiuntivi, si è contribuito a realizzare. Su ogni confezione sarà infatti riportata la dicitura “Gli orti per l’arte” a riprova dell’impegno assunto dall’azienda e che dopo la Chiesa degli Artisti coinvolgerà probabilmente anche altri importanti monumenti italiani. Per conoscere meglio l’operato di Bonduelle ci si potrà collegare al sito www.gliortiperlarte.com conoscendo i luoghi di prossimo intervento, visionando i rilievi fotografici e ascoltare l’intervista a Luca Pantone, il responsabile dei restauratori. Utilizzando quindi l’innovazione e la tecnologia chiunque potrà “partecipare” in diretta al recupero del patrimonio artistico del nostro paese.

orti

IL RITORNO DELLA GLORIA DI ANGELI

Per quanto riguarda la Chiesa degli Artisti, si prevede il restauro della volta e del tamburo della navata, capolavoro degli architetti secenteschi Carlo Fontana e Gian Lorenzo Bernini, e il restauro della volta della sacrestia affrescata con la grande raffigurazione della “Gloria di angeli con strumenti della Passione”, attribuita al Baciccio. Infine un intervento conservativo riguarderà anche la pavimentazione della stessa sacrestia, eliminando quella attuale, risalente a tempi recenti e  di nessun pregio, nel tentativo di recuperare quella originale sottostante.

Per Bonduelle – afferma Umberto Galassini, Amministratore Delegato di Bonduelle Italiasi tratta di un impegno in prima persona senza precedenti per durata e ampiezza, tanto più significativo in quanto Bonduelle è un’azienda francese che investe a favore del patrimonio artistico di un’altra nazione, a conferma di una strategia aziendale molto attenta alla valorizzazione delle peculiarità dei singoli paesi in cui è presente ”.

TAGS
Roma, piazza del popolo, Chiesa degli Artisti, Baciccio, Bonduelle,  Carlo Fontana e Gian Lorenzo Bernini, arte,  Gloria di angeli, join adventure, Venezia, angeli, recupero del patrimonio artistico.