Fiori, luci e colori per Natale 2014

Di Silvana Benedetti

Arredi e accessori di decorazione in plastica trasparente e metallizzata ma sempre preziosa, si uniscono a composizioni floreali sofisticate e accattivanti, creando un mix scintillante di stili. Kartell rinnova la sua collaborazione con lo storico locale Fioraio Bianchi Caffè di Milano, nel cuore di Brera.

buonviaggioitalia_kartellmilano

Tutte le foto di questo articolo sono di Raffaella Braghini

Per festeggiare il Natale 2014, l’azienda ha messo a disposizione le sue ultime collezioni tratte dalla linea “Precious”, una serie di accessori di decorazione in raffinate finiture metallizzate tra cui i vasi Jelly di Patricia Urquiola e Shangai di Mario Bellini, oltre ad arredi e luci come l’iconica lampada da tavolo Cindy e la lampada Bourgie di Ferruccio Laviani, le sospensioni floreali Bloom, sempre firmate dallo stesso designer e alcuni altri best seller come il tavolino Attila di Philippe Starck, il vassoio Dune di Mario Bellini e il Componibile di Anna Castelli Ferrieri.

Per l’occasione, lo stile sofisticato, quasi di ispirazione francese, del Fioraio Bianchi, crea intriganti contaminazioni con il design contemporaneo delle collezioni Kartell: un connubio perfetto tra tradizione e modernità. Per tutto il mese di dicembre, Fioraio Bianchi proporrà le sue inconfondibili composizioni floreali in chiave natalizia e numerose idee regalo firmate Kartell.
 
buonviaggioitalia_kartellmilano
Kartell – Plastica Preziosa

Ardite sperimentazioni e temerarie sfide dela tecnologia, all’infinito la curiosità e la voglia di innovare. Nei suoi 65 anni di attività Kartell non si è mai fermata nell’esplorare le mille potenzialità estetiche e funzionali dei materiali plastici: duttili, morbidi, lucidi, opachi, trasparenti, colorati, cangianti, resistenti. Grazie a Kartell la plastica è diventata preziosa, nobile e sofisticata anche se conserva la sua natura di materiale industriale.

buonviaggioitalia_kartellmilano Anche se realizzato in grandi numeri e dunque alla portata di tutti, il prodotto Kartell diventa un bene di lusso: appetibile per la sua forte valenza estetica e durevole grazie alla qualità dei materiali. Il catalogo oggi conta più di 150 linee di prodotti firmate dai progettisti più importanti al mondo: sedute, tavoli, divani, complementi, lampade, accessori di decorazione e da oggi anche una proposta completa per il bagno. I prodotti Kartell sono personaggi dal carisma inconfondibile, icone di stile in tutto il mondo. La scelta di un prodotto Kartell nasce da quella particolare emozione a prima vista che si crea di fronte a un prodotto iconico, di glamour e durevole al tempo stesso.

Fioraio Bianchi Caffè, eclettico ristorante di Milano, nasce più di quarant’anni fa e si conferma ancora oggi un punto di riferimento nel panorama della ristorazione d’alto livello. Il suo fondatore, Raimondo Bianchi, ha dedicato la sua vita a creare composizioni floreali caratterizzate da una cifra stilistica inimitabile, fatta di accostamenti inediti, semplicità e raffinatezza, che contribuiscono a conferire al luogo un’atmosfera senza tempo. Situato nel cuore di Brera, in via Montebello 7, Fioraio Bianchi Caffè è il luogo dove fermarsi in ogni momento della giornata per compiere un viaggio sensoriale in un’atmosfera dai dettagli raffinati, che evocano suggestioni volutamente retrò e dal gusto francese.

Ristorante, caffè e fioraio: negli anni questo speciale angolo di Milano si è trasformato e arricchito pur mantenendo intatta la sua anima e rimanendo fedele a se stesso. Fioraio Bianchi Caffè è un luogo dove ammirare e acquistare composizioni floreali sempre nuove e dallo stile inconfondibile, ma è anche un piccolo ristorante e caffè dove i profumi intensi sprigionati dai fiori si mescolano ai sapori di una cucina italiana curata nei minimi particolari, con uno sguardo contemporaneo ma attento alla tradizione.

INFO

www.kartell.it
www.fioraiobianchicaffè.it

TAGS
Natale, kartell, fioriao bianchi caffè, Milano, locali Milano, allestimenti, Brera Milano, composizioni floreali,  vasi Jelly di Patricia Urquiola e Shangai, Mario Bellini, ristoranti Milano, plastica kartell.

Tagged , , , , ,