Sette nuovi itinerari tematici in Friuli

di Debora Bergaglio

Il Friuli Venezia Giulia si arricchisce di nuovi itinerari tematici di “respiro europeo” pensati e realizzati per far scoprire alcuni aspetti salienti di questa terra di confine e punto di incontro di diverse culture e religioni. Una Regione in cui le testimonianze artistiche, linguistiche e quelle legate alle tradizioni e alla  spiritualità raccontano una terra conquistata da diversi popoli, ognuno dei quali ha lasciato una propria traccia.

Ed è proprio per seguire questa traccia attraverso le eccellenze artistiche, culturali e naturali presenti nei borghi storici, nelle città murate, nei luoghi di culto, le case d’artista, le vie d’acqua e i teatri storici, è proprio per iniziare questo viaggio nella storia e nel paesaggio che sorge il progetto ADRISTORICAL LANDS, cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma IPA Adriatico, con l’obiettivo di promuovere destinazioni legate al patrimonio storico e culturale delle coste adriatiche.

buonviaggioitalia_itinerariFriuli
Sette itinerari che delineano un turismo “slow”, emozionale, alla riscoperta di luoghi facilmente raggiungibili e a poca distanza l’uno dall’altro, in parte ancora sconosciuti al grande pubblico.

I PERCORSI TEMATICI

FEDE E SPIRITUALITA’

Il percorso parte dalla ben nota Aquileia, centro religioso fin dall’antichità da dove si diffonde il Cristianesimo e sede del Patriarcato sin dalle sue origini, con la splendida Basilica, poi si sposta a Cividale del Friuli, sede patriarcale e primo Ducato Longobardo in Italia, con il Tempietto Longobardo dichiarato dall’Unesco – con le altre testimonianze longobarde cividalesi – Patrimonio dell’Umanità, e infine a Venzone, straordinario esempio di città murata e Monumento nazionale, con il Duomo gotico di Sant’Andrea ricostruito completamente dopo il terremoto del 1976, che fin dall’antichità era meta dei pellegrini che giungevano dal Nord.

CITTA’ MURATE, ROCCHE E CASTELLI

Quest’altro percorso parte da Duino, splendido maniero di proprietà della famiglia Thurm und Taxis, che si affaccia sul Golfo di Trieste e prosegue al borgo medievale del Castello di Strassoldo Sopra e Castello di Sopra, con i proprietari che illustrano la storia di queste antiche dimore per poi raggiungere, a pochi chilometri di distanza, Palmanova, la fortezza che i Veneziani decisero di costruire a difesa di un assedio dei Turchi e che oggi si può ammirare, percorrendo i sentieri che circondano la cinta muraria, anche in bicicletta o a cavallo o in calesse.

LUNGO LE VIE D’ACQUA

Anche questo viaggio parte ancora da Aquileia. Con la barca si raggiunge la laguna di Grado: il percorso, che dura l’intera giornata, prevede di pranzare a bordo dell’imbarcazione e sostare in un casone (tipica casa di pescatori in laguna), al Santuario di Barbana sull’isola omonima, a Grado, le cui calli e campielli  ricordano una piccola Venezia, per raggiungere infine Marano, che con il suo porticciolo e le numerose imbarcazioni di pescatori invita a una breve pausa per respirare l’atmosfera d’altri tempi di un piccolo borgo marinaro.

PICCOLI TEATRI GIOIELLO

Percorso che si dipana sulla sponda destra del fiume Tagliamento: Valvasone entro le cui mura si può ammirare il piccolo teatro gioiello e assistere in agosto alla Rievocazione storica ambientata nel Medioevo, San Vito al Tagliamento, che apre agli ospiti le porte del teatro realizzato nel 1700 durante il periodo della Serenissima.

A PIEDI LUNGO IL SENTIERO ALPE ADRIA TRAIL

Percorso adatto ai più attivi, che collega l’Austria a Trieste e che attraversa le Valli del Natisone, Cividale, il Collio, Cormons per giungere fino a Trieste. La versione in bicicletta si svolge da Palmanova a Grado, passando per Aquileia lungo la Ciclovia Alpe Adria per raggiungere  la laguna.

INFO
www.adristorical-lands.eu

foto credits:
Queste fotografie sono state realizzate nell’ambito del progetto europeo “Adristorical Lands – Storia, Turismo, Arti e Artigianato Antico nel Territorio Adriatico Europeo”. Il progetto è co-finanziato dall’Unione Europea, Strumento di Assistenza alla Pre-Adesione.

Foto copertina: Duino

Foto all’interno dell’articolo: Marano

TAGS

adristorical lands, Unione Europea, Friuli Venezia Giulia, turismo Friuli, itinerari Friuli Venezia Giulia, finanziamenti europei, itinerari in bici, Aquileia, Grado,  Cividale del Friuli, turismo Friuli.